Category Archives: IlJester news

Leave a comment Read more »

Governo Monti? Borse ancora giù, spread ancora su. E il popolo italiano si prepara a diventare Full Monty

Ormai è assodato: viviamo in un dannato regime . Non trovi uno straccio di commentatore ufficiale che parli male di Monti e del suo governo. Che dica come stanno le cose, che sostenga che abbiamo svenduto la nostra democrazia alla speculazione


Leave a comment Read more »

Svendesi cittadinanza italiana al miglior offerente. Costituisce titolo di preferenza la clandestinità irregolare

Ieri, il Capo dello Stato, dimostrando che il Governo Monti non dovrà occuparsi solo della crisi economica (!), ha auspicato che si cambi la legge sulla cittadinanza , introducendo il principio del ius soli . Principio in base al quale, si diventa cittadini italiani per il sol fatto di nascere in Italia, indipendentemente dalla cittadinanza dei genitori. Ancora oggi questa possibilità non è (fortunatamente) contemplata: si diventa cittadini italiani principalmente perché si nasce da cittadini italiani


Leave a comment Read more »

La class action contro il Cavaliere, reo di avere abolito l’ICI e… altro. Iniziativa ridicola e persino inammissibile

Ma ve lo immaginate se ogni cittadino potesse fare causa al Governo perché ha imposto una tassa o perché l’ha abolita, o perché ha emanato quel decreto legge o non ha attuato la legge quadro approvata dal Parlamento? Tre sarebbero le conseguenze: nessuno si assumerebbe la responsabilità del Governo in questo paese (men che meno un tecnico), i nostri giudici assumerebbero un potere talmente enorme da essere concretamente abnorme: diventeremmo una repubblica giudiziaria, dove il potere appartiene al giudice e non al popolo. In terzo luogo, avremmo i Tribunali intasati come lavandini, e la nostra giustizia sarebbe al collasso


Leave a comment Read more »

In Spagna vince il Partito Popolare di Rajoy. Chiusa la triste e dannosa epoca di Zapatero

Seppure non sono spagnolo, non posso che essere felice di questo risultato.


Leave a comment Read more »

Cambia il Governo e la poltrona del Minzo traballa. Ma nessuno pensa di sfrattare anche la Berlinguer

Dopo l’insediamento del “democratico” Governo tecnico, iniziano a girare le voci su un possibile sfratto per Augusto Minzolini , il vituperato “direttorissimo” del TG1, definito dai più “berlusconiano”. Del resto, adesso è necessario che il TG1 torni a essere il grigio Tg di regime , quello che dice solo quello che i poteri forti e/o occulti decidono che si sappia; e questo vale soprattutto di questi tempi, con un Governo venuto da chissà dove e da chissà chi, tranne che dalle urne e tranne che dagli elettori. Quel che è certo che l’idea stuzzica soprattutto i sinistri , i quali finalmente potranno sperare di piazzare nuovamente uno dei loro nel Telegiornale della prima rete pubblica, contrabbandandolo magari per un direttore equilibrato e bipartisan , come del resto lo è (per i sinistri) la direttorissima del Tg3, la cui poltrona resiste a qualsiasi cambio di governo e/o regime


Leave a comment Read more »

Il gioco della Lega. Contro il Governo Monti per rifarsi la verginità perduta

Scorrendo i commenti su Facebook relativamente alla fiducia data al Governo delle Banche (noto anche come Governo Monti), molti amici hanno apprezzato il no della Lega alla fiducia , e hanno criticato – per converso – il sì del PDL, considerato un “tradimento” della base, soprattutto dinanzi alla possibilità che questo Governo possa reintrodurre l’ICI sulla prima casa e possa introdurre la patrimoniale , che non è altro che la tassa sulla proprietà privata e sul risparmio. Apparentemente, il no della Lega potrebbe essere considerato coerente e persino democratico, in ragione del fatto che votare no al Governo imposto dall’alto pare esprimere una cultura democratica che qui in Italia non esiste, considerandosi l’ antiberlusconismo , più come espressione eterodiretta della cultura comunista ancora attiva nel nostro paese (e dunque espressione del peggiore esempio di antidemocrazia) che vero esempio di rivendicazione di libertà. La verità è che il no della Lega ha una sua ragione politica che poco ha a che vedere con l’idea di opporsi a un Governo delle banche e dell’alta finanza


Leave a comment Read more »

Il governo tecnico di Monti in odore di sinistra… e di conflitto di interessi

Oggi “l’infingardo” giornale diretto di Sallusti , quello che è odiato dai comunisti, perché forse racconta storie diverse da Repubblica, ha “svelato” che già a luglio si parlava di un ipotetico governo Monti . È interessante la cronaca e di chi c’era alla riunione


Leave a comment Read more »

In Italia il potere appartiene ai “tennici” o non appartiene…

Il popolo (almeno la sua parte sinistra) – sappiamo – ama essere preso per il culo.


Page 1 of 6112345...Last »